English
english
Spanish
spanish
Deutsch
deutsch
РУССКИЙ
русский
FRANCAIS
francais
ČESKY
česky
JAPANESE
japanese
 
 
ALLA GUIDA
Durante la guida veniamo costantemente “assaliti” e messi alla prova da elementi di disturbo che pregiudicano la nostra capacità DI guidare in modo sicuro. Mentre con una mano armeggiamo con il cellulare, con l’altra regoliamo la radio o il CD, agguantando un pasto veloce e cercando di tenere tranquilli i bambini sul sedile posteriore. Gestire tutto ciò è un compito davvero troppo arduo. A rendere la guida ancor più difficile ci sono i mutamenti della strada e le condizioni atmosferiche. Molti di noi inoltre guidano in condizioni non certo ideali, quando sono stanchi o comunque non si sentono in perfetta forma. Molte persone poi hanno a che fare con problemi fisici o dovuti all’età, che possono rallentare i tempi di reazione durante la guida. Tutto ciò rende la guida un compito estremamente complesso anche nelle condizioni migliori. Talvolta è un miracolo che si riesca ad arrivare sani e salvi. Viviamo davvero al limite della nostra capacità di gestire tutti questi stimoli e quando superiamo il limite rischiamo seriamente di avere un incidente. Il principale strumento da noi adoperato per fronteggiare tutti questi stimoli è la vista. Tuttavia, anche la nostra vista è spinta ai limiti mentre guidiamo. Durante la guida impieghiamo circa 1/4 di secondo per elaborare e reagire ad uno stimolo visivo e se viaggiamo a 100 Km/h ciò si traduce in circa 7 metri di percorso! È chiaro che per una guida sicura abbiamo bisogno di tutto l‘aiuto visivo possibile. L’aggressione visiva più comune e pericolosa è il riverbero accecante.



Questo riverbero può essere provocato dalla luce solare intensa che si riflette su di un’infinità di superfici quali la strada, il tettuccio o il cruscotto della vostra macchina, o persino la cromatura brillante dell’auto di fronte a voi. Queste situazioni sono particolarmente dannose quando il sole è basso all’orizzonte, come la mattina presto e nel tardo pomeriggio, che sono anche gli orari di punta dei pendolari. Le lenti polarizzanti sono la soluzione migliore per eliminare in modo quasi totale questo inconveniente. Anche se la luce solare intensa e il riverbero sono i pericoli visivi più ovvi durante la guida, a volte guidiamo in condizioni opposte: cielo coperto, spesso accompagnato da maltempo, e minor luce. In queste condizioni vogliamo una lente che sia più chiara possibile ed inoltre di un colore a contrasto elevato. La protezione data dalla polarizzazione è importante anche in queste condizioni, perché il riverbero, soprattutto il riverbero stradale, può colpire inaspettatamente con qualsiasi tempo, e poiché l’occhio si è adattato alle condizioni di cielo coperto, è particolarmente sensibile al riverbero intenso e accecante. Drivewear è l’unica lente studiata appositamente per la Guida. Polarizzante in qualsiasi situazione e progettata per variare tra una tinta più chiara ed una più scura al mutare delle condizioni visive, è la più innovativa tra le lenti da guida.
GLARE THROUGH WINDSHIELD

Il riverbero disturba la visibilità!
Questo è un breve filmato di un'auto che viaggia attraverso un bosco e presenta una situazione abituale per ogni guidatore. Il parabrezza è letteralmente invaso dal riverbero accecante e la luce viene riflessa dal cruscotto. In momenti come questi il pericolo di un incidente è elevatissimo.
La guida
Scopri da cosa sono condizionati i nostri sensi durante la guida.
Esplora Drivewear
Scopri il funzionamento della lente Drivewear e i suoi vantaggi.
La genesi delle Drivewear
L’evoluzione delle lenti dall'antichità ai giorni nostri.
 
Home | Mappa del sito | Stampa pagina | Inizio pagina | HTML version | Info legali
Site Design Copyright Younger Optics